Descrizione immagine


MONUMENTO ALL'ALPINO

 

Questa scultura nasce dall'idea di trasmettere alle generazioni future, in particolar modo a quelle più giovani, un simbolo di forza, di pace e di fedeltà alla Patria in ricordo degli alpini caduti per la nostra terra a cento anni dall'inizio della Grande Guerra.


Lo scultore Luici Citton noto il 30/03/1954 e residente a San Zenone degli Ezzelini in frazione Liedolo, mostra fin dalla giovinezza i sintomi di unn'innata passione nel creare oggetti con le proprie mani. Col passare del tempo la sua vena artistica lo porta a confrontarsi con disegno per poi plasmare oggetti con la creta ed infine ad evolvere al nobile marmo.

Già alpino e socio ANA, accoglie con entusiasmo la proposta del del Gruppo di Paderno del Grappa del quale fa parte, che sfocia nell'opera "Pace Vegliando" la quale raccoglie nella forza dell'alpino rappresentatovi, l'essenza stessa dell'amore per la pace.

 

IL MONUMENTO

 

Da vocabolario un monumento (dal latino monumentum, “ricordo”) è un’opera di scultura e architettura eretta per celebrare un personaggio o avvenimento storico.

Per noi il Monumento all’alpino è qualcosa di più. Per noi il Monumento all’alpino racchiude tutto l’orgoglio, la fierezza, l’onore, l’umiltà, la caparbietà, la tenacia, l’eroismo, del vero alpino.


L’alpino fin dalla nascita del corpo nel 1872 dimostrò serietà, caparbietà e fermezza. Ma la cosa che contraddistingue più di tutti l’alpino è quell’innata volontà di aiutare in qualsiasi modo il prossimo.


Anticamente i principali monumenti erano quelli funerari. Noi invece vogliamo regalare il monumento ad un qualche cosa che non è morto ma anzi vive in noi. L’alpinità. Una parola che pur non essendo menzionata in nessun vocabolario esprime tutto lo spirito alpino, fatto di uomini instancabili che offrono tempo e passione alla realizzazione di buone idee, persone sempre pronte nel momento del bisogno, capaci di rallegrare ed intrattenere intere città, capaci di organizzare raduni di centinaia di migliaia di persone, capaci di incollare alle strade migliaia di persone che instancabilmente applaudono un fiume di penne nere che sfila in perfetto ordine.


Il monumento è rivolto verso il Grappa, montagna simbolo per la nostra storia, guarda quelle cime che ha difeso con ardito valore, guarda le pene che ha patito, guarda le vittorie che sono servite a difendere quella nazione per cui tanti hanno perso la vita, guarda quella fratellanza che solo la montagna dona.


Ora che le guerre, noi tutti lo speriamo e noi tutti lo vogliamo, non servono più, guarda la montagna come simbolo di pace, unione e fratellanza. Solo la montagna infatti sa regalarti quel senso di beatitudine e di tranquillità che nessun luogo ti sa dare.

Descrizione immagine
Descrizione immagine